alt="Immagine del logo di Gran Torino Draft Basket"

PALLACANESTRO ABA SALUZZO ENTRA NELLA GRANDE FAMIGLIA DI GRANTORINO BASKETBALL DRAFT

GRANTORINO Basketball Draft è lieta di annunciare l’ingresso di Pallacanestro ABA Saluzzo all’interno del progetto cooperativo di pallacanestro giovanile più grande d’Italia. Un ulteriore ed importantissimo tassello per la crescita del progetto torinese, nato dieci mesi fa e sempre più radicato sul territorio. L’obbiettivo della società gialloblù è quello di fare quadrato tra le realtà territoriali, con il focus rivolto alla crescita dei giocatori e alla creazione di squadre competitive a livello giovanile, che possano competere con realtà affermate su scala nazionale ed internazionale.

La Pallacanestro ABA Saluzzo partecipa al campionato senior di Prima Divisione Regionale e ad innumerevoli campionati giovanili, sia maschili che femminili, oltre che a diversi campionati giovanili maschili CSI. La società del presidente Nervi organizza anche corsi di minibasket a Saluzzo e nei centri limitrofi. Partecipa al progetto BaskNet, nessuno escluso, in cui ragazzi con diverse disabilità praticano il gioco della pallacanestro assieme a ragazzi normo dotati. Inoltre svolge con i propri istruttori attività propedeutica di minibasket nelle scuole primarie di primo grado di Saluzzo e delle località vicine.

Con la società di Saluzzo, il numero di realtà del territorio di GRANTORINO BasketBall Draft sale così a tredici. Tra queste, ricordiamo, Pallacanestro Moncalieri, Collegno Basket, Libertas Moncalieri, Kangaroos Sport, Alter82 Piossasco, Eridania Basket, Venaria Reale Pallacanestro, Cus Torino, Pallacanestro Grugliasco, Campus Piemonte Basketball, Auxilium ad Quintum e PNC Basketball. 

Gianni Vitale, presidente GRANTORINO BasketBall Draft: «Siamo molto soddisfatti, l’ingresso della Pallacanestro Saluzzo ci fa anche fare diverse riflessioni.
GRANTORINO esce per la prima volta dal territorio provinciale aprendo nuove porte ed opportunità per il futuro. Saluzzo, con la sua storicità nel basket piemontese e la presenza di Tony Rabbia dal punto di vista tecnico è un ingresso eccezionale per il Draft. Inoltre avere allargato il territorio è una dinamica che riteniamo molto interessante perché può consentire a tutti i nostri atleti, opportunità e possibilità di crescere insieme su tantissimi fronti. Siamo quindi molto soddisfatti e siamo certi che Saluzzo sarà un pilastro di questo progetto». 

Andrea Nervi, presidente Pallacanestro ABA Saluzzo: «Entriamo in GRANTORINO con grande entusiasmo, colgo l’occasione per ringraziare Julio, Gianni e Luca per l’opportunità. GRANTORINO rappresenta tutti i valori in cui noi crediamo, lavoriamo ogni giorno per far crescere e dar spazio ai talenti che si avvicinano e giocano a basket con noi».